News di mezza estate

Per dare un bentornato (dopo le ferie) ai nostri lettori, abbiamo pensato di postare qualche news apparsa durante l’estate nel mondo delle tecnologie nucleari. Invece di un post “monotematico” quindi ecco una lista commentata delle evoluzioni più interessanti (in attesa dei vostri sempre utilissimi feedback).

IMPIANTI NUCLEARI OFF-SHORE
Nella nostra pagina dedicata ai Floating Reactors avevamo illustrato l’idea di un professore del MIT (di origini italiane…) per un reattore in configurazione Off-shore. Il progetto si sta evolvendo, troverete qui le ultime news.

LE START-UP CHE NON TI ASPETTI
Nel nordamerica ci sono più di cinquanta aziende (piccole e piccolissime, ma alcune con centinaia di persone e budget di centinaia di milioni di $) che stanno proponendo progetti e tecnologie innovative nel campo nucleare.
In questo articolo una descrizione sommaria di chi sono e cosa fanno queste aziende.

Abbiamo parlato di alcune di queste imprese, ma vista la quantità e interesse di queste compagnie, probabilmente apriremo una  pagina dedicata per loro…

SMR
Si muove anche la proposta degli SMR. In particolare l’azienda che forse è più vicina alla commercializzazione di uno di questi reattori (l’americana NuScale), ha trovato il suo primo cliente e annunciato la richiesta di certificazione a NRC per l’anno prossimo.
Nel frattempo i coreani non stanno perdendo tempo con la loro proposizione all’Arabia Saudita..

SUPERFUEL
Non stiamo parlando di torio, ma di evoluzioni tecnologiche degli elementi di combustibile per gli LWR (e non solo). Abbiamo parlato di LightBridge, stanno parlando nuove iniziative di ricerca qui e qui.

FUSIONE
Perfino i media “generalisti” hanno sparato la notizia (non in prima pagina, ma con una certa enfasi..). Una delle aziende di cui parlavamo sopra (Tri-Alpha) ha pubblicato uno studio nel quale afferma di aver mantenuto il plasma a parametri di densità e temperatura considerevoli, per un lasso di tempo notevolissimo.

Inoltre è stAto pubblicato uno studio del MIT su un concetto di tokamak estremamente compatto, sfruttando magneti superconduttori a 23 Tesla (!!). torneremo su questo progetto…

RITORNO AL FUTURO
A 4 anni dal catastrofico sisma (e tsunami) in Giappone, è ripartito a piena potenza un reattore a Sendai (qui il report di Nucleareeragione), il primo ad essere riattivato dopo un black-out “nucleare” di due anni.

Advertisements
This entry was posted in NEWS. Bookmark the permalink.

One Response to News di mezza estate

  1. Pingback: The “Fusion Ghost Company” in Italy | NUCLEAR PIONEERS

Comments are closed.